Mobb Deep ft Nas – It’s mine

Oggi vi facciamo ascoltare e vedere “It’s mine” dei Mobb Deep con il featuring di Nas in persona. La traccia è estratta dall’album “Murda Musik” del ’99, un album da avere assolutamente se sei un appassionato di musica Rap. Comunque tornando al brano postato oggi, è uno dei singoli del disco insieme a “Quiet Storm”. Il campione di “It’s mine” è preso direttamente da Scarface cosi com’è, sopra di esso Havoc ci ha costruito solo una batteria secca, che però ci sta più che bene. I tre rapper fanno una strofa a testa, e parlano della strada, dei soldi e di regolamenti di conto. Una traccia Queensbridge al 100% con i maggiori rappresentati del Boro, e probabilmente Nas fa la strofa migliore:

“Silk pants colored pink, gators match gangster musical thing”

Il video è spettacolare e uno dei miei preferiti in assoluto, con un budget da capogiro, visto i mezzi messi a loro disposizione. Potrete ammirare un isola caraibica, con spiagge bianche e acque azzure e una villa presidenziale con piscina olimpionica attorno alla quale festeggiano insieme ad una ventina di modelle.
In più ci sono diverse riprese con l’elicottero e la strofa di Prodigy che reppa mentre sta alla guida di uno speedboat bianco, una delle scene più coatte mai viste. Infatti la regia è di Hype Wiliams, uno dei registi in voga in quel periodo nel ambito del Rap. In futuro vi faremo vedere pure altri video sui.

Intanto godetevi queste immagini di lusso, peccato solo per la qualità del video che hanno caricato su Youtube. Prodigy, ti aspettiamo, torna presto.
Per altre infromazioni sui Mobb Deep andate su: http://www.myspace.com/mobbdeep

Santoblanco.com è sempre al Top, Santo è il Don.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>