Raekwon – Criminology

Torniamo ai classici dell’Hiphop con questo brano classico Hiphop. Con “Criminology” e sopratutto con l’album “Only bulit 4 Cuban Linx” Raekwon ha dato una nuova impronta alla musica Rap, portando uno stile aggressivo e rime che parlano di strada e criminalità, tutto ciò accompagnato dalla musica e le produzioni geniali di Rza che hanno cambiato per sempre il modo di fare beat. Con “Criminology”, uno dei singoli, hanno dato il meglio, un beat insistente con un campione fisso che marca ulteriormente la base e un campione orchestrale un pò western che entra come ritornello. Nella parte iniziale troviamo un estratto dal film “Scarface”, che apre il pezzo. Su questa traccia Raekwon è accompagnato da Ghostface Killah, ed entrambi sputano delle rime di criminologia avanzata, e Reakwon probabilmente fa una delle strofe migliori della storia del Rap, con scioltezza e stile, reppa con la massima calma e intreccia parole con uno slang purissimo.

“The witty unpredictable live shit, drive by shit
Do or die shit, I’ll take your lie and shit”

Questo brano, e tutto l’album da cui è estratto, fanno parte della cultura generale dell’Hiphop e non solo, ed è una pietra miliare da avere assolutamente, anche se è di più di 16 anni fa. Certe tracce e album restano, altri svaniscono, e questo dipende dalla creatività, dall’originalità e dallo stile.
Parlando del video, è un video semplice e nello stile di quel periodo con diverse scene, la più interessante è quella in cui i rapper stanno con una Mercedes 600 davanti a una cascata. Pure da notare sono i vestiti che sfoggiano gli MC’s, accappatoio, camicia di seta multicolore e giacche Helly Hansen…
Seguite e imparate.

Peace a tutti, santoblanco.com

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>