Makaveli – Hail Mary

Riposa in pace 2Pac aka Makavelli. Questo è un brano tratto dall’album “The Don Killuminati: The 7 Day Theory” e s’intitola “Hail Mary”, forse il brano più rappresentativo di questo lavoro. Caratterizzato da un 2Pac senza paura che vede e sente i nemici e la morte avvicinarsi, infatti il titolo tradotto è Ave Maria e nelle strofe parla di vendetta, prega per la sua anima e rivede la sua vita da “thug”. I suoi homies, gli Outlawz, supportano il pezzo con l’ultima strofa che si dividono in tre, che però non riesce a trasmettere le stesse sensazioni di 2Pac, che sembra essere pienamente cosciente di quello che gli potrà accadere e che non ci sarà nessuno a fermare il suo destino.

“Bow down, pray to God hoping that he’s listenin
Seein niggaz comin for me, to my diamonds, when they glistenin
Now pay attention, rest in peace father
I’m a ghost in these killin fields
Hail Mary catch me if I go”

La strumentale è un classico del Hiphop, con un campione di una campana di mezzanotte, organo da chiesa in requiem in sottofondo, uno xilofono che entra ed esce ritmicamente sulla base e un minimoog dall’atmosfera westcoast fatale.

Il video postato, è stato girato dopo la tragica morte di Tupac Shakur, infatti si può vedere la sua tomba con la scritta Makavelli. La trama del video gira attorno a Tupac che resuscita come fantasma e si vendica dei suoi nemici, uccidendoli.

Un rapper come 2Pac non ci sarà mai più, cantava e rappava mettendoci l’anima e tutto il corpo nelle parole che scriveva come nessun’altro. Basta che ascoltate ogni suo brano e lo spirito che ci metteva, fateci attenzione.

santoblanco.com

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>