Mitchy Slick – Won’t stop being a blood

Mitchy Slick oggi ci porta “Won’t stop being a blood”, una traccia che ospita diversi membri dei Bloods da Los Angeles a San Diego a New York, proprio per celebrare la loro appartenenza al colore rosso e per dichiarare il loro legame a questa gang. Il pezzo dura sui dieci minuti e vediamo sotto ogni rapper il nome e la gang che rappresenta. Possiamo dire che a livello di Rap nessuno è particolarmente originale o straordinario, tranne per Mitchy e Jay Rock, anche perchè la maggiorparte non sono rapper. Quello che è interessante, è il primo contatto su una base tra le due coste per quello che riguarda i Bloods, ovvero tra la California e New York. I due gruppi dei Bloods hanno lo stesso colore e nome, ma una storia diversa e fino ad adesso pochi contatti, anzi spesso regnava la diffidenza e i Cali Bloods spesso vedevano i New York Bloods come brutte “copie”. Vediamo come si evolveranno le cose in questa direzione, perchè NY al momento è pieno di Bloods, uno dei più famosi è Jim Jones del M.O.B., e non scherzano.
Una bella traccia anche se il messaggio in sè non troppo positivo, perchè come dicono pure loro stessi si finisce in carcere o sotto terra, ma speriamo che possa essere un modo per usare la creatività in modo diverso.
Peace

santoblanco.com

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>