Come fare il Sizzurp

Questi sono due video su come preparare il Sizzurp e un freestyle di Santo sul tema. Il Sizzurp è una sorta di drink rilassante e ipnotico che va molto forte negli USA e che molti considerano una droga, perciò attenzione. E’ stato creato nel sud degli Stati Uniti, in particolare in zone come Houston Texas, dove è stato inventato lo Screwed & Chopped (pezzi di musica Rap rallentati all’inverosimile), che trae direttamente ispirazione dagli effetti del Sizzurp.
Da quello che si può vedere ci sono diverse varianti, ma quello che non manca mai è la una bevanda gassata di frutta o altro come la Sprite o il Moutain Dew. Inoltre servono medicinali che contengono Codeina e la Prometazina che si trovano in farmaci contro la tosse. E last but not least delle caramelle colorate che negli USA si possono chiamare Jolly Ranger, basta che si sciolgono bene nel liquido.
L’effetto è di rilassamento e iniziale euforia. Prima di bere preparatevi un Cd con pezzi Screwed & Chopped, così state nella giusta atmosfera.

Comunque consigliamo un uso responsabile e attento, perché l’uso del Sizzurp può essere nocivo… un po come con tutti gli alcoolici e le droghe sul mercato.

santoblanco.com

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

7 thoughts on “Come fare il Sizzurp

    • Come sciroppo va bene qualsiasi cosa a base di Codeina o Prometazina, normalmente sono medicinali contro la tosse. Non mi ricordo in questo momento i nome, basta che fai un piccola ricerca su Google. Fammi sapere.

  1. ciao…non sono riuscito a trovare in giro il nome di un buon sciroppo della tosse da usare per fare il sizzurp…ma sarei interessato nel provarlo….potreste dirmi il nome di uno sciroppo adatto?

    • Ciao,io sinceramente non ho usato uno sciroppo con codeina e prometazina ma un comunissimo scrioppo della tosse con un po di sprite e più o meno gli effetti sono stati quelli descritti in questo articolo. Finchè non ne trovi uno buono,potresti provare con uno sciroppo qualsiasi per la tosse(io ho usato il sobrepin). Un unica cosa: non otterrai un puprle drank ma un yellow drank. Ciao ciao

      Francesco

  2. Pingback: Milano Fixed Archive » una borraccia di cazzi tuoi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>